64 sonetti

13,00

Di Nicola Bultrini

Pagg. 112
ISBN 8896551790
Collana Rosso Sospeso

Categoria:

Descrizione

Nicola Bultrini si cimenta con la forma chiusa del sonetto e spicca il volo, libero. “Sia gloria dunque a Nicola Bultrini – scrive David Riondino – che allarga i nostri soliti confini”.

 

Il Sonetto è un bellissimo animale:
son quattordici versi,
ma non è semplice da cavalcare,
molti ci si son persi.
Cavalcare significa, in sostanza,
trovarsi a camminare
sospesi, non con due ma quattro zampe,
come fosse normale.
(…)

Ed un bel giorno l’ottimo Nicola,
Poeta in Via Del Corso,
volle montare il Pegaso che vola:
va di spalla e di dorso,
e lo vedi aggrappato alla criniera,
frustarlo con la penna,
e quello, fermo: poi, senza avvertire,
scrolla, rampa, si impenna;
(…)

Per cui Bultrini, avendo molta cura
di studiare l’arcano,
inventò una nuovissima figura:
porta il cavallo a mano.
(…)

Sia gloria dunque a Nicola Bultrini,
cavaliere e pedone,
che allarga i nostri soliti confini
a una nuova nozione:
un cavallo rivela molte cose,
animale perfetto
che bruca anche le spine delle rose
proprio come un Sonetto.

Dalla prefazione di David Riondino

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “64 sonetti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *