La crepa – tra le pieghe dell’essere
di Massimo Scialpi

16,00

Quando sono debole è allora che sono forte

La crepa – tra le pieghe dell’essere

di MASSIMO SCIALPI

prefazione di Marco Testi

postfazione Rosario Di Sauro

€ 16 – Pagg. 160

Collana: Ottante

ISBN  8896551646

ISBN  1281116054

Collana: Segnavento

ISBN  8896551974

Categoria:

Descrizione

Il periodo storico che stiamo vivendo ci apre una prospettiva assolutamente nuova, seppur in condizioni patogene, ovvero quella di considerare la sofferenza psichica come un processo interattivo permanente tra il proprio mondo interno e la realtà esterna, tra il proprio Sé e l’Altro da Sé. L’obiettivo di questo nuovo saggio di Massimo Scialpi è quello di poter offrire strumenti di riflessione per cogliere ulteriori e insperate strategie personali per affrontare le proprie problematiche senza sentirsene schiacciati, ma anche senza trascurare la valenza significativa di ogni passaggio pur doloroso dell’esistenza umana.

«La responsabilità della cura, l’empatia verso il l dolore e la sofferenza, la prerogativa di una sana educazione e il coraggio di comunicare idee forse a volte apparentemente desuete, sono proprio la forza di questo volume e sono certo saranno di grande aiuto per tutti: professionisti, genitori ed educatori.»

– Rosario Di Sauro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La crepa – tra le pieghe dell’essere
di Massimo Scialpi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *