L’allevatore di Gorilla

16,00

A cura di Francesca Romana Uccella
Opera pubblicata nell’ambito del Programma “Sur” di supporto alle traduzioni del Ministero degli
Affari Esteri, del Commercio e del Culto della Repubblica Argentina
euro 16
isbn 9788896551707
pag. 192
14x21x2

Categorie: ,

Descrizione

I racconti de L’allevatore di gorilla forniscono un affresco del Marocco sorprendentemente moderno. Sorprendono in Roberto Arlt la capacità di documentare e il suo cinismo, che non risparmia nessun ambiente, nessuna classe sociale. Lo scrittore di Buenos Aires si interessa alla vita in tutte le sue forme: dalla miseria più cupa fino alla ricchezza più ostentata, passando per l’umiliazione degli uomini e delle donne in lotta per l’acquisizione di un pezzo di pane, per l’ansia di soddisfare i bisogni di viaggiatori e turisti in cambio di qualche moneta. Le città e la loro gente sono il debole di Arlt. I suoi protagonisti sono interessanti: furbi mendicanti, spie, loschi affaristi, schiavi, maghi, contadini, trafficanti nonché donne affascinanti e misteriose, ingenue viaggiatrici, che sono forse le vere protagoniste di questi racconti. Leggendoli d’un fiato si ha l’impressione che Arlt abbia preso febbrilmente appunti scritti e fotografici. Il cinismo e l’ironia emergono grazie a  particolari spesso macabri, dominati dal gusto di sorprendere e possibilmente spaventare, disorientandoci con l’estrema modernità delle scelte stilistiche e delle vicende descritte.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’allevatore di Gorilla”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *